Mappa dell'industria piacentina

Il mondo delle imprese è di fronte a cambiamenti la cui entità e – forse soprattutto – la cui rapidità non ha precedenti dall’ultimo dopoguerra. Nuovi colossali soggetti economici irrompono sulla scena economica mondiale, mentre formidabili discontinuità tecnologiche alterano radicalmente (e continuamente) il quadro entro cui gli operatori hanno fino ad oggi impostato le loro decisioni. Ma è la stessa scala dei mercati rilevanti, in un contesto di globalizzazione ormai di fatto senza più limiti, a rappresentare lo shock probabilmente più intenso di fronte al quale le imprese devono ripensare i loro assetti organizzativi.

Il territorio è l’ambito in cui tutte le tensioni che emergono dall’azione delle forze economiche convergono; e in questo senso si può dire che la dimensione effettiva dei problemi, che la nuova dinamica della divisione del lavoro su scala mondiale alimenta, possa essere di fatto apprezzata soltanto a livello delle singole realtà locali. Lo studio che qui si presenta fornisce molte informazioni preziose in merito ad un contesto provinciale – quello piacentino – che sta attraversando una importante fase di cambiamento; e costituisce in ciò un esempio di come i fenomeni che si muovono a livello locale possano essere compresi solo se inquadrati nell’ottica dei grandi mutamenti di contesto che riconfigurano costantemente l’orizzonte dei sistemi produttivi.

I risultati economici che caratterizzano l’attuale fase di evoluzione del sistema industriale piacentino appaiono, come inevitabile, caratterizzati da luci e ombre; sia le prime che le seconde devono essere valutate, d’altra parte, in relazione a un clima congiunturale che per almeno un quadriennio ha visto l’intero sistema industriale nazionale sottoposto alla pressione di una dura recessione, di cui forse solo ora comincia ad intravvedersi un riassorbimento, se pure ancora parziale.

Tra le luci, vanno sottolineate la sostanziale “tenuta” del sistema (sia in termini di consistenza della sua capacità produttiva che in termini di occupazione), la ridotta presenza di fenomeni di de-localizzazione produttiva al di fuori dei confini nazionali (o anche soltanto della provincia), la vivacità di un tessuto imprenditoriale che ha saputo alimentare – pur in condizioni di particolare difficoltà sul piano congiunturale – un continuo rinnovamento della base produttiva, oltre che diffusi processi di trasformazione organizzativa a livello aziendale. Tra le ombre, vanno menzionati il persistente sottodimensionamento della domanda di lavoro destinata ai profili più qualificati rispetto all’offerta locale, e una propensione ancora limitata verso la diversificazione e soprattutto l’internazionalizzazione delle attività.

Queste evidenze, così come emergono dalla ricerca, riflettono in gran parte le questioni di fondo che caratterizzano l’attuale fase evolutiva dell’intero sistema produttivo nazionale; ma la soluzione che è possibile dare ai problemi tuttora aperti non può che articolarsi a livello locale. Passare dalla “tenuta” a un nuovo ciclo di sviluppo dell’area richiederà, sotto questo profilo, di portare fino in fondo il percorso di cambiamento già imboccato. Come lo studio auspica, è solo dalla capacità di aggregare le energie dislocate sul territorio che può emergere una risposta all’altezza della questione.

Andrea Pininfarina
Vice Presidente Confindustria per il Centro Studi

Pubblicazione del 2005
MAPPA DELL'INDUSTRIA PIACENTINA
Volume completo


Per ricevere maggiori informazioni:

Claudio Oltremonti fa parte dell’ufficio Affari Generali che si occupa dei rapporti interni ed esterni, sviluppo associativo, azioni networking tra associati e dell’organizzazione degli eventi di Confindustria Piacenza.

Potete rivolgervi a lui per l’utilizzo delle Convenzioni, della Confindustria Piacenza Card e per la segreteria del RICT, il cluster di imprese della Ricerca, Innovazione, Comunicazione, Tecnologia.

Gli appuntamenti del mese
NOVEMBRE 2017
L M M G V S D
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
Vai alla settimana corrente
Tutti i corsi Tutti gli eventi

LE NEWS DI OGGI